Chiusura dello stato di crisi per il Canton Ticino

Corporate

Nella conferenza stampa del Consiglio di Stato del Canton Ticino della scorsa settimana è stato dichiarato dal Governo che “A seguito della chiusura della finestra di crisi del nostro Cantone, si lavorerà per rilanciare il Ticino”.

A partire da lunedì 4 maggio 2020 il nostro Cantone si allinea alle misure emanate dalla Confederazione svizzera per quanto riguarda tutti provvedimenti atti a ridurre il rischio di propagazione del coronavirus.

Tutte le attività del settore industriale e delle filiere collegate saranno quindi libere da limitazioni. E’ sottointeso che restano in vigore come finora tutte le misure di protezione e tutela della salute sul posto di lavoro, come pure le norme igieniche e di distanza sociale.

A partire dal 4 maggio 2020, Argor-Heraeus sarà completamente operativa. Per garantire l’assoluta sicurezza dei collaboratori e fornire servizi di qualità alla clientela sarà adottata una nuova metodologia di lavoro.

Tutte le informazioni nel documento allegato.